L’Università di Parma comunica che è stato pubblicato il bando che mette a disposizione contributi finanziari per gli studenti regolarmente iscritti all’a.a. 2016-2017.

Qui trovi il bando.

Contributi dell’Università di Parma: chi può?

A poterne usufruire sono gli studenti:

  • i cui tirocini hanno avuto durata minima di 3 mesi presso enti pubblici e privati (terzi rispetto all’Università di Parma);
  • che hanno conseguito almeno 6 CFU.
  • che hanno svolto il tirocinio nel periodo compreso dal 1 novembre 2016 al 31 ottobre 2017.

LEGGI ANCHE: Rivoluzione a Firenze: più esami dai, meno tasse paghi. E viceversa

Quanto?

L’Università di Parma assegnerà un contributo fino a un massimo di 400 euro mensili.

Qualora il tirocinio avesse una durata superiore ai tre mesi, l’Ateneo corrisponderà il rimborso relativo a 3 mensilità.

Una commissione giudicatrice nominata dal Rettore elaborerà una graduatoria per l’assegnazione del contributo.

Come partecipare?

Per partecipare al bando è necessario presentare domanda compilando il modulo di domanda entro le ore 12 del 31 ottobre 2017 e rispettando le seguenti modalità di consegna:

  • di persona, alla U.O. Carriere e Servizi agli studenti – Servizio Tirocini Curriculari, Vicolo Grossardi 4, negli orari di apertura al pubblico;
  • via e-mail all’indirizzo [email protected], allegando in formato PDF un documento di identità valido.

L’Università di Parma assegnerà i contributi finanziari agli studenti presenti nella graduatoria fino a esaurimento delle risorse a essi destinate, dando priorità, a parità di punteggio, agli studenti che abbiano conseguito il numero maggiore di CFU nell’anno accademico di riferimento 2016-2017.

LEGGI ANCHE: A Bologna proclamazione collettiva e stop a festeggiamenti da stadio