Da sempre l’essere umano ha costellato la propria esistenza di quesiti ai quali ha cercato, con l’intelletto o con l’esperienza, di dare delle risposte.

Chi siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo? Perché visualizza e non risponde? E così via.

Nel cammino esistenziale, fatto di grandi scelte e troppi dubbi, abbiamo sempre la straordinaria abilità di crucciare le nostre menti con domande e perplessità, tipo perché i cani abbaiano, le surfinie fioriscono a settembre o la Lecciso balla. Massimi sistemi insomma.

Ovviamente non avendo le risposte a queste domande, perchè è solo martedì e l’attività neuronale rasenta il comatoso, cercherò di alleggerire i vostri amletismi ricordandovi, invece, le grandi certezze che tutti, ma proprio tutti, di noi hanno nella propria vita:

1) Che quando hai bisogno di accendere la sigaretta e non hai l’accendino, non fuma nessuno nell’arco di sei chilometri.

2) Che quando presti la macchina a qualcuno la ritrovi sempre senza benzina.

3) Che a pasquetta piove.

4) Che a Natale ingrassi e passi i restanti sei mesi successivi ad affliggerti per la prova costume.

5) Che quando stai aspettando il messaggio del tipo che ti piace ti scriveranno tutti: la mamma, l’amica, la cugina di terzo grado, l’operatore telefonico, la Rinascente, il commercialista, ma non lui.

6) Che quando sei single non ti caga nessuno, quando ti fidanzi tutto il mondo vuole solo te.

7) Che ogni volta che ti scotti al sole o ti fai male, tutti, quando ti parlano ti toccano proprio lì.

8) Che la gente quando ti incontra dopo lustri ti chiede sempre e solo: “Ti sei laureato?”, “Ti sei fidanzato?”. Esattamente in quest’ordine.

9) Che tutti ti scrivono e ti chiamano quando lasci il cellulare a casa.

10) Che l’uomo dei tuoi sogni o sta con un’altra o sta con un altro.

11) Che ti accorgi che la carta igienica è finita solo dopo aver espletato il tuo PIL.

12) Che ogni volta che ti metti le scarpe chiare perchè fuori splende il sole, poi piove. Stessa cosa accade quando lavi la macchina.

13) Che tutti ti invitano a cene, feste, viaggi sempre quando sei senza soldi.

14) Che quando vai a buttare l’immondizia, struccata e con la pinza in testa, incontri tutti: il vicino di casa gnocco, il tuo ex, l’uomo dei tuoi sogni.

15) Che ogni volta che vuoi pagare con gli spiccioli mancano sempre 20 centesimi per sbolognarti la tonnellata di monetine dal portafoglio, e sei costretto a rompere la 10 euro.

16) Che quando vedi una cosa che ti piace in un negozio, e magari per te è una deprimente rarità, non c’è la taglia.

17) Che ogni volta che scegli la fila alle casse del supermercato, quella che abbandoni puntualmente si libererà prima.

18) Che hai sempre le cose davanti ai piedi e poi quando le cerchi sono sparite per magia.

19) Che quando non devi fare nulla hai dei capelli favolosi e ai matrimoni i boccoli si sminchiano nel giro di una mezzora.

20) Che se mai ti incoroneranno Miss Italia, vorrai la pace nel mondo.