Siete in possesso di titoli abilitanti all’insegnamento della lingua italiana e vi va di fare un’esperienza all’estero?

Allora continuate a leggere: c’è una opportunità per voi.

Il Consolato generale d’Italia a Buenos Aires vi permette infatti l’insegnamento in scuole ed enti operanti in Argentina.

Insegnamento in Argentina: ecco come fare

Inoltrare modulo di Messa a disposizione insieme al curriculum (formato europeo con foto), in due distinti file Pdf.

L’indirizzo dell’Ufficio scolastico consolare è [email protected].

Non verranno accettate le Messe a disposizione prive di curriculum allegato in distinto file.

Inoltre, non verranno accettate neanche le istanze non corredate da Laurea magistrale già conseguita.

LEGGI ANCHE: La storia di Stella Mattioli: da un call center a docente di Italiano negli Usa

Alcune precisazione

I candidati effettueranno la propria esperienza a titolo personale e avvieranno rapporti contrattuali direttamente con le scuole.

Di conseguenza, tutte le forme di garanzia lavorativa sono demandate alla personale responsabilità dei docenti.

Ufficio scolastico e Consolato

Da Buenos Aires invitano tuttavia a:

  • valutare attentamente il trasferimento in un Paese così distante;
  • effettuare una ricerca per comprendere meglio l’Argentina e potervi vivere.

Inoltre, la disponibilità dell’Ufficio scolastico è orientata a:

  • supervisionare la rispondenza dei profili professionali agli standard qualitativi distintivi del Sistema Paese Italia;
  • supportare gli enti locali nel reperimento di personale qualificato.

Infine, il Consolato “resta comunque il punto di riferimento per ogni cittadino italiano che si trovi all’estero per le normali attività e adempimenti istituzionalmente affidati alla rappresentanza diplomatica”.

Clicca qui visionare l’avviso.

LEGGI ANCHE: Chi può iscriversi all’università senza pagare le tasse? Gli esempi concreti