All’Università degli Studi di Foggia è iniziato il Festival della Ricerca e dell’Innovazione.

Da lunedì 22 a sabato 27 maggio, la città accoglierà numerosi ospiti nei singoli eventi del Festival.

Le aree tematiche sono “Innovazione e ricerca”, “Public engagement” ed “Eventi in beneficenza”.

LEGGI ANCHE: Università di Salerno: studente suicida si lancia dal terzo piano

Il programma del Festival a Foggia

LEGGI ANCHE: Il video regalo di laurea diventa virale sul web! Succede a Rimini

Area “Innovazione e ricerca”

– 22 maggio ore 10.00 – Aula Turtur c/o Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti” di Foggia Heroes dell’Università di Foggia.

L’innovazione parte dal Sud! Innovatori, spin-off e start- up raccontano le proprie idee ed esperienze di ricerca e innovazione.

– 23 maggio ore 17.00 – Piazzale di fronte al Teatro comunale Umberto Giordano, piazza Cesare Battisti, “Eccellenze della Ricerca dell’Università degli Studi di Foggia – L’impatto della scienza nella vita quotidiana”.

Evento destinato alla cittadinanza con la partecipazione di tutti i Dipartimenti dell’Università di Foggia e della Nuova Editrice Universitaria di Roma. Stand per illustrare le attività di ricerca dell’Ateneo.

– 24 maggio ore 09.00 – Aula 1 Dipartimento di scienze Agrarie, via Napoli, 25 MyFood, workshop per l’aggiornamento formativo e l’orientamento consapevole della scelta universitaria.

– 25 maggio ore 17.00 – Polo biomedico Emanuele Altomare, sede dei Dipartimenti di Area Medica, via Napoli – Foggia Open Day scientifico, evento destinato agli studenti dei corsi di laurea di Area Medica dell’Università di Foggia.

Visita guidata dei laboratori con il prof. Riccardo Dalla Favera, uno dei più grandi scienziati al mondo si “misura” sul campo, a colloquio diretto con gli studenti.

Area “Public engagement”

– 23 maggio ore 09.30 – Aula Magna “Valeria Spada” dell’Università di Foggia, via Caggese, 1 “Stili di vita, alimentazione sana, dipendenze”, giornata dedicata a 600 studenti di Scuola Secondaria di I Grado.

– 25 maggio ore 10.00 – Teatro Giordano, piazza Cesare Battisti, Conversazione scientifica con prof. Riccardo Dalla Favera, ospite d’onore del FRI per parlare di ricerca, fuga di cervelli e scienza.

– 25 maggio, ore 15.30 – Centro storico. Sport Ricerca e Salute: gara di Orienteering, con partenza da Piazza Cesare Battisti.

– 26 maggio ore 15.00 – Aula Magna Dipartimento di Studi Umanistici, Convegno: “Diritti fondamentali e politiche immigratorie: recenti prospettive”.

– 26 maggio ore 18.00 – Cineporto di Apulia Film Commission, via San Severo km 2,0 Incontro con Andrea Purgatori.

Gli studenti del corso incontrano il grande reporter nonché sceneggiatore di successo Andrea Purgatori.

– 27 maggio ore 19.00 – Cortile Dipartimento di Giurisprudenza, largo Papa Giovanni Paolo II, 1 Happy hour a cura degli studenti dell’Università di Foggia, un appuntamento ormai fisso all’interno del Festival della ricerca e dell’innovazione.

Una serata tutta per gli studenti dell’Università di Foggia con esibizioni live e musica dal vivo.

– 27 maggio ore 10.00 – Aula Magna “Valeria Spada” dell’Università di Foggia, via Caggese, 1 Giornata dedicata ai giornalisti vittime della criminalità organizzata e omaggio al foggiano Mauro De Mauro.

Area “Eventi in beneficenza”

– 24 maggio ore 21.00 – Aula Magna “Valeria Spada” dell’Università di Foggia, via Caggese, 1 Spettacolo di beneficenza con Pio&Amedeo, il cui ricavato sarà interamente devoluto alle scuole elementari e medie della Città di Foggia.

Il duo foggiano ha già devoluto al FRI l’intero compenso della loro partecipazione al videoclip di J-AX e Fedez.

– 25 maggio ore 21.00 – Teatro Giordano, piazza Cesare Battisti, Serata di beneficenza con la partecipazione di Niccolò Fabi, protagonista di una conversazione e di una esibizione chitarra & voce.

Il cantautore romano interviene per portare la propria testimonianza al Festival della ricerca e dell’innovazione.

– 26 maggio ore 00.00 – Luna Rossa, via Trattuto Camporeale, 2/200 – Festa di beneficenza studenti Unifg, una serata organizzata dagli studenti, tra divertimento e beneficenza.

Tutte le info su www.unifg.it

Lascia una risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here