Non fate i finti tonti: anche tra di voi, sicuramente, ci sarà qualche campione di PornHub… chissà cosa avrete cercato!

Per il quinto anno consecutivo, infatti, il famoso portale ha rilasciato il suo rapporto annuale sulle ricerche degli utenti.

Di sicuro una ricerca interessante per capire gusti e inclinazioni dei miliardi di utenti sparsi per il mondo.

PornHub nel 2017: cosa si è cercato?

Nel 2017 sono stati ben 28,5 miliardi i visitatori del sito: in pratica circa 81 milioni di utenti al giorno.

Questi utenti hanno effettuato 24,7 miliardi di ricerche: praticamente 50mila al minuto e 800 al secondo.

Nel 2017 sono stati caricati 4 milioni di video, di cui 810mila amatoriali. Si tratta di 595.482 ore caricate, equivalenti a 68 anni.

La voce che è aumentata del 1400%, udite udite, è “porno per donne“: proclamata ricerca più importante dell’anno.

LEGGI ANCHE: “Mia verginità online? Era una provocazione, adesso non so come uscirne”

Le principali ricerche e le categorie vincitrici

La parodia porno della serie animata Rick e Morty e i video amatoriali con i fidget spinner sono tra le ricerche che maggiormente meritano di essere citate.

E sapete cosa siano i cosiddetti video Asmr (Autonomous Sensory Meridian Response)?

Sono video che provocano orgasmi mentali in alcune persone.

Per il terzo anno consecutivo, la categoria di video vincitrice è quella con protagoniste lesbiche.

A seguire hentai, milf, madri e sorelle adottive, adolescenti e giapponesi.

Gli Stati Uniti si confermano il Paese con il traffico maggiore verso PornHub.

Al secondo posto il Regno Unito, India al terzo e Giappone al quarto. L’Italia, invece, si piazza al nono posto.

LEGGI ANCHE: Gira Un Porno Nella Biblioteca dell’Università (Foto)