La donna è una personalità di difficile gestione.

Da donna, riconosco che avere a che fare con i nostri umori non è mai una passeggiata e, per questo motivo, nel corso degli anni ho imparato a costruirmi dei rifugi di sicura tutela: gli uomini.

Sin dall’asilo, ho volutamente coltivato più amicizie maschili che femminili: ho compreso subito quali sono le mie preferenze in fatto di compagnia; questo non significa che io abbia accantonato le donne anzi, continuo a condividere i miei spazi e i miei tempi con tantissime donne ma, ho capito come prenderne le distanze.

Perché?

GLI UOMINI SONO ELEMENTARI: che vi piaccia o no siete semplici come i cruciverba su Dipiutv e instaurare un rapporto con voi implica meno sbattimenti e più soluzioni

SONO SINCERI: i compagni di studi, serate e lavoro sono gli unici uomini a potersi definire onesti (tutte le altre categoria vanno dritte nel girone dei bugiardi), sono quelli che se hai la calza smagliata te lo dicono con la sincerità che userebbe solo tuo padre.

TI FANNO RIDERE (E ANCHE DI GUSTO): essere l’unica donna in un gruppo di uomini ti consente di vivere un ambiente salubre e divertente.

PUOI SCOPRIRE I LORO PUNTI DEBOLI: utilizzare loro tattiche e sfruttarle a tuo favore su fidanzati e/o amanti: gli uomini sono un libro aperto e, spesso, sono tutti uguali.

LA FIGA: Concordano all’unanimità su un fattore principale: la figa. Puoi parlare di donne fino allo sfinimento, senza risultare petulante e monotematica. Potranno chiamarti invidiosa, potranno dirti che tenti di imitarne un’altra, ma non lo farebbero mai con la cattiveria di un competitor.

SONO PACIFICI: escluse le risse per chi ha le sopracciglia più depilate e per chi ha offerto da bere alla ragazza giusta, non sollevano inutili polveroni come noi donne, non cercano il pelo nell’uovo e non litigano per chi ha lo statush più bello.

SONO CONCISI: gli uomini vanno diritti al punto, le loro telefonate sono brevi, le loro idee mirate.

LA TOILETTE: Lavorando, studiando o uscendo con soli uomini non avrai a chi chiedere di accompagnarti in bagno.

SONO GALANTUOMINI: Saranno sempre nella condizione di sfruttare la carta della galanteria per offrirti una cena.

L’UNICA DONNA: Saresti l’unico pezzo femminile di una collezione interamente maschile e pertanto, spiccheresti anche se tutti loro fossero brutti come il vuoto di stomaco.

SONO PROTETTIVI: Coltivano un senso di protezione nei tuoi confronti che ti assicura un accompagnatore fisso anche per tornare a casa in tarda notte.

PUOI INGOZZARTI: Puoi mangiare hamburger senza sfigurare davanti ai loro pasti.

NON HANNO IL CICLO: Una volta al mese sei l’unica giustificata a perdere il controllo e non devi affrontare nessuno che abbia il tuo stesso problema.