Apple Music.

Qualora non lo sapeste, è un servizio di streaming musicale rilasciato da Apple nel giugno del 2015.

Praticamente si sottoscrive un abbonamento per scegliere i brani musicali da ascoltare in streaming sul dispositivo.

Non solo su dispositivi iOs: il servizio è infatti compatibile anche con smartphone e tablet Android

Proprio in questi giorni, infatti, l’azienda ha dichiarato che il servizio, inizialmente riservato solo agli utenti degli Stati Uniti, è disponibile anche in altri nazioni.

LEGGI ANCHE: PornHub ha svelato le ricerche del 2017: e voi cosa avete cercato?

Apple Music disponibile anche in altre Nazioni

Tutti gli studenti universitari che sottoscrivono l’abbonamento, infatti, pagano 4,99 euro al mese invece di 9,99 euro.

Quindi si può usufruire di uno sconto del 50% autenticandosi con le credenziali di ateneo, da confermare ogni anno fin quando si è ancora iscritti.

La durata è di 4 anni, superati i quali si tornerà a pagare 9,99 euro al mese.

In circa 80 nuovi Paesi, quindi, gli studenti potranno sfruttare la promo a loro riservata per Apple Music, tra cui l’Italia in cui la promo è attiva da circa un anno.

In ogni caso, il servizio è gratuito per i primi tre mesi di abbonamento (se non lo vorrete più, però, ricordatevi di annullarlo altrimenti il pagamento avverrà in automatico).

LEGGI ANCHE: Nonno Erasmus, a 80 anni suonati va a studiare a Verona