Come spiegare l’arte, i dipinti e le sculture che hanno fatto grande la storia del nostro Paese, e non solo?

L’autrice, la romana Paola Guagliumi, laureata in Storia dell’Arte e guida turistica di professione, si è inventata un metodo davvero creativo per farlo.

Unire il dialetto di provenienza all’illustrazione di opere famosissime.

LEGGI ANCHE: La barzelletta dell’università: il video virale con Italia, Germania e Francia

La storia dell’arte in formato dialettale

L’esilarante esperimento, avviene attraverso la piattaforma YouTube dove Paola descrive i dipinti in dialetto romano per tentare di avvicinare l’arte ai truzzi.

“Er quarto stato nun è quello in cui te riduci te dopo na serata in discoteca, bensì sarebbe uno dii strati in cui un tempo se usava divide ‘a società”.

Ecco un esempio con la spiegazione del celebre Urlo di Munch.