Alla presenza del Presidente della Repubblica Italiana, Sergio Mattarella, del Presidente di Bocconi University, Mario Monti, e del Magnifico Rettore, Gianmario Verona, lunedì 25 novembre verrà inaugurato l’anno accademico 2019/2020 dell’ateneo milanese.

Inaugurazione del nuovo anno accademico in Bocconi

Prima della cerimonia, che si terrà nell’Aula Magna di via Röntgen 1, sarà inoltre trasmesso il video dell’inaugurazione del nuovo Campus della Bocconi.

Inoltre, prima della cerimonia, l’Arcivescovo di Milano, Monsignor Mario Enrico Delpini, celebrerà una Santa Messa per la comunità dei bocconiani nella chiesa di San Ferdinando in via Gobbi alle 9.30.

Clicca qui se vuoi registrarti all’evento.

Il nuovo Campus

Il Nuovo Campus è a firma delle due archistar giapponesi Kazuyo Sejima e Ryue Nishizawa dello studio SANAA.

L’Università ha intrapreso un progetto di crescita, riqualificando l’ex area della Centrale del Latte e progettando un Campus universitario sempre più modernamente inserito nel tessuto urbano di Milano, che va ad aggiungersi alle storiche sedi di via Sarfatti, via Bocconi e via Gobbi, e a quelli di più recente costruzione (l’Edificio aule – meglio noto come “Velodromo”, in piazza Sraffa 13, inaugurato nel 2001; l’Edificio Grafton, in via Röntgen 1, del 2008; e la Residenza Bligny, del 2016)

L’area comprende la nuova Residenza Castiglioni da 300 posti – inaugurata già a settembre 2018. Seguiranno la nuova sede della SDA Bocconi, composta da tre edifici (Master, Executive, Office), e un centro sportivo e ricreativo con piscina olimpionica, che sarà aperto alla città.

I nuovi edifici rientrano in un più ampio progetto di crescita all’avanguardia anche sotto il profilo della sostenibilità ambientale e del risparmio energetico, oltre che del miglioramento paesaggistico nel contesto della Zona 5 di Milano.