Crédit Agricole Carispezia e Fondazione Carispezia, in collaborazione con la Caritas Diocesana, sostengono gli studenti universitari.

Con l’iniziativa “Finanziamo gli studi“, infatti, si impegnano ad aiutarli nel loro percorso di studi.

Il progetto, nato per sostenere la formazione degli universitari, mira a supportarli con il pagamento delle tasse d’iscrizione e delle altre spese.

La banca Carispezia aiuta gli studenti universitari

L’offerta è rivolta a studenti che vogliono iscriversi, o che già frequentano l’università (per qualsiasi corso, inclusi corsi di specializzazione e master).

Questi saranno selezionati in base a requisiti di merito.

Fondazione Carispezia fornirà agli studenti con ISEE inferiore ai 50.000 euro la garanzia sul regolare rimborso del finanziamento.

Come si concretizza l’aiuto? In pratica consiste in un’apertura di credito in conto corrente, con messa a disposizione delle somme in tranche annuali.

LEGGI ANCHE: Si potranno contestare i voti d’esame, scritti e orali: ecco come

Dopo la laurea, si potranno restituire

Una volta terminati gli studi, gli studenti avranno un periodo libero di 12 mesi.

Dopo di questo, si potranno rimborsare le somme utilizzate in un’unica soluzione o tramite un prestito a condizioni agevolate.

Il progetto “Finanziamo gli studi” è stato pensato per fornire un servizio innovativo agli studenti e un’opportunità per i più meritevoli.

Maggiori dettagli si possono richiedere presso Crédit Agricole Carispezia di Via Biassa 77 a La Spezia.

LEGGI ANCHE: Lavorare durante l’università? Ecco perché è utile, non solo per i soldi