ATTENZIONE: Questo articolo fa parte di una serie interamente curata da Nicola Guarino e Attilio Cordaro, autori del libro Come Laurearsi Velocemente e con Voti Alti (disponibile su Amazon), quindi continua a seguire i prossimi articoli pubblicati ogni lunedì.

Parliamo ogni giorno con centinaia di studenti lavoratori che stanno riscontrando alcune difficoltà a lavorare e studiare contemporaneamente.

Studenti che ce la mettono tutta eppure non riescono a superare tutti gli esami che vorrebbero, come vorrebbero, o lo fanno dicendo addio alla vita privata e si sentono frustrati per questo.

Oggi vogliamo raccontarti la nostra esperienza da studenti lavoratori perché pensiamo che possa esserti utile se oggi stai incontrando alcune difficoltà e ti chiedi come fare per superarle.

Partiamo da una domanda…

“Ma chi te lo fa fare a fare studio e lavoro insieme?”

No. non è in realtà una domanda fatta a te.

Ma si tratta della frase che ci veniva ripetuta continuamente quando studiavamo e lavoravamo da parte di tutte le persone che ci circondavano: studenti, colleghi di Università, amici, famiglia, colleghi di lavoro, e chi più ne ha più ne metta.

Nel nostro caso, quello che ci spingeva a lavorare e studiare contemporaneamente era un mix di necessità economica, indipendenza, libertà, voglia di aiutare le nostre famiglia e di immetterci nel mondo del lavoro sviluppando competenze concrete.

Il problema è stato quello che abbiamo dovuto affrontare per tenere duro e continuare il nostro percorso universitario da studenti lavoratori.

Ecco cosa facevamo…

La mattina seguivamo le lezioni quando potevamo, oppure le saltavamo volontariamente per studiare.

Per poi ritrovarci il pomeriggio all’interno di un call center con le cuffiette alle orecchie cercando di vendere promozioni telefoniche.

La sera poi tornavamo sui libri e continuavamo a studiare finché non ci crollavamo sopra.

I ritmi giornalieri erano parecchi intensi e, alle volte, eravamo costretti a non poterci fermare per tutto il giorno, arrivando a casa solo con la voglia di abbracciare un cuscino e dormire, stremati, senza forze.

Non ti nego che all’inizio era tutto veramente veramente difficile.

Le persone che ci stavano intorno ci davano addosso per la scelta che avevamo compiuto.

Perché ci vedevano continuamente rinunciare alla nostra vita privata, ci vedevano sempre chiusi a casa con il malessere e la frustrazione dipinta sul volto (e se studi e lavori anche tu, sai bene di cosa stiamo parlando).

E, come se non bastasse, anche se studiavamo più che potevamo, agli esami non riuscivamo mai ad avere risultati degni dei sacrifici che facevamo.

>> Ti piacerebbe scoprire i 3 segreti che ci hanno permesso di laurearci velocemente e con voti alti da studenti lavoratori anche se avevamo la metà del tempo rispetto ai nostri colleghi non lavoratori e senza mai rinunciare alla nostra vita sociale? Accedi al Video Corso gratuito che abbiamo preparato per te! <<

LEGGI ANCHE: Tecnica Feynman, ecco come imparare facilmente qualsiasi argomento

Ma come è andata a finire, poi?

Non benissimo: Nicola il prima anno l’ha sbagliato completamente.

In 9 mesi, ha sostenuto 7 esami e ne ha superati la bellezza di… zero

Z-E-R-O.

E si impegnava come un matto disperato.

Attilio, invece, riusciva a superarne alcuni e anche con voti alti, ma arrancava esame dopo esame e rispetto ai suoi colleghi di corso NON lavoratori, si sentiva lento come una lumaca.

Puoi immaginare la frustrazione che provavamo…

Per fortuna, abbiamo sempre avuto un’autostima molto alta e credevamo molto in noi stessi.

Ma ad un certo punto, senza i risultati a supporto, siamo arrivati a mettere anche in dubbio noi, le nostre potenzialità, la voglia di fare e di ottenere risultati fuori dal normale.

Anche se, oggi, sorridiamo ripensando agli ostacoli che abbiamo dovuto affrontare e vincere, notando come all’età di 26 e 27 anni e mentre molti dei nostri colleghi NON lavoratori sono ancora all’Università a studiare, siamo diventati nel nostro piccolo un esempio per molti studenti lavoratori.

Ci siamo laureati velocemente e con voti alti e stiamo realizzando il nostro sogno, quello di diventare due imprenditori di successo: abbiamo due aziende, gestiamo 5 collaboratori, rivestiamo ruoli di spessore in altre importanti aziende italiane, e portiamo avanti la normalissima vita privata di due ragazzi della nostra età.

>> Accelera il tuo percorso universitario entrando in contatto con gli strumenti, le tattiche e le strategie che ci hanno permesso di velocizzare il nostro! Acquista una copia personale del libro “Come Laurearsi Velocemente e con Voti Alti” in vendita su Amazon cliccando qui <<

Ma come siamo riusciti a ribaltare totalmente la nostra disastrosa situazione universitaria e ottenere finalmente ciò che avevamo sempre sognato?

Arrivati ad un certo punto del nostro percorso, come ti dicevamo, avevamo iniziato a mettere in dubbio noi stessi.

E, anche se cercavamo soluzioni che potessero aiutarci a dare tanti esami in meno tempo (come tecniche di memoria, lettura veloce, apprendimento rapido e metodi di studio), in realtà nulla di tutto questo aveva prodotto su di noi i risultati promessi.

Ci eravamo resi conto che in realtà la nostra situazione era completamente diversa, e che da studenti lavoratori necessitavamo di una soluzione specifica (e non di qualcosa che veniva venduto allo stesso modo a studenti di scuole medie o superiori, a casalinghe, idraulici e impiegati comunali…).

Da lì, è iniziata una lunga ricerca che ci ha portati dopo tanto lavoro a sviluppare competenze che ci hanno permesso di laurearci velocemente e con voti alti, anche se avevamo la metà del tempo rispetto ai nostri colleghi di corso per studiare e anche se non potevamo seguire tutte le lezioni.

Queste abilità sono la gestione del tempo, la leadership, la psicologia e una mentalità vincente, in grado di difenderci dalle pressioni esterne che se studi e lavori sei costretto a subire ogni giorno.

Niente di ciò che abbiamo imparato si basa su un talento o predisposizione naturali, ma su cose che chiunque può imparare.

Dopo averle assimilate e applicate su di noi con ottimi risultati e su tutti i nostri amici e conoscenti che vivevano le nostre stesse difficoltà, abbiamo deciso di metterle dentro un Sistema che, se applicato passo passo, permette a qualunque studente lavoratore di dare più esami con voti più alti conciliando studio, lavoro e vita privata in modo efficace.

E abbiamo chiamato questo Sistema Laurearsi Lavorando!

Lo stesso che sta migliorando ad oggi la vita di centinaia e centinaia di studenti lavoratori in tutt’Italia.

Conclusione

Ci rendiamo conto che il percorso di uno studente lavoratore non è per niente facile.

Ci sono tante battaglie da lottare: quello contro chi ti vuole male, quella contro chi ti va addosso, quella contro un Sistema Universitario che non agevola gli studenti lavoratori e li considera di poco valore…

Ma sappi che ad oggi due giovani ex-studenti lavoratori, uno con la giacca rossa e uno con la giacca nera, si sono schierati pubblicamente dalla parte degli studenti lavoratori e intendono aiutarli a dare più esami con voti più alti della loro stessa media accelerando il loro percorso universitario.

Per iniziare a migliorare la tua vita da studente lavoratore, abbiamo deciso di realizzare un Video Corso Gratuito di 4 video in cui ti riveliamo i 3 segreti che ci hanno permesso di laurearci velocemente e con voti alti.

Guardali, fallo per il tuo bene, perché ti daranno subito degli strumenti concreti ed applicabili!

Accedi adesso al Video Corso gratuito e migliora la tua vita da studente lavoratore!

Ad un futuro degno degli enormi sacrifici che stai facendo