Lo studente universitario medio subisce molestie verbali a cadenza pressoché quotidiana.

Ci sono domande e constatazioni che, a seconda della facoltà frequentata, appaiono monocolore proprio perché eccessivamente ricorrenti.

Diciamo che, ad occhio e croce, ci si è anche rotti di rispondere a quesiti che si ripropongono costantemente!

Ecco, allora, alcune domande e affermazioni ovvie, poste da studente a studente, che sicuramente avete fatto o ricevuto.

LEGGI ANCHE: Con la Carta internazionale dello Studente, offerte e sconti in 125 Paesi

Domande da studente a studente: parte I

ECONOMIA: “Hai fatto lo scientifico?”; “…Quindi sei bravo in matematica!”; “Hai provato il test alla Bocconi?”.

GIURISPRUDENZA: “Tuo padre è avvocato? Notaio?”; “…Tanto l’hai scelta perché non sapevi cosa fare!”; “Hai fatto diritto privato?”; “Ah ma quindi dovete imparare tutto a memoria? Pure gli articoli?”.

MEDICINA: “Ma quindi non ti fa impressione il sangue?”; “Oh c’ho un brufolo sospetto, per caso sai che cosa può essere?”; “quindi potrai farmi il certificato per la palestra?”.

INGEGNERIA: “Ma ci sono ragazze nel tuo corso?”; “Che materie si studiano?”.

SCIENZE DELLA COMUNICAZIONE: “Minchia, hai visto che bella la pubblicità dell’Ikea?”; “No dai, non scherzare…cosa studi?”; “Aaaah, scienze delle merendine!”

LETTERE E FILOSOFIA: “Ma quindi cosa vuoi fare da grande?”; “Io non li ho mai capiti sti filosofi”; “Per caso hai fatto il classico?”

MODA: “Per caso vuoi fare la fashion blogger?”; “Ma, quindi, studiate?”; “Ma agli esami cosa fai, taglio e cucito?”; “ Mi dai gli inviti per la settimana della moda?”; “sono tutte fighe e gay?”.

LINGUE: “Oh, devo fare l’esame d’inglese, studiamo insieme, mi aiuti?”; “Ma gli esami li fai in inglese?”;

LEGGI ANCHE: Da pornostar a docente alla Sapienza: storia e video di Ruggero Freddi

Domande da studente a studente: parte II

ARCHITETTURA: “Ma quindi eri bravo con i Lego?”; “Conosci Renzo Piano?”;

VETERINARIA: “Ah quindi il mio cane posso portarlo da te?”; “Ti piacciono gli animali?”; “Ma è come medicina ma per gli animali?”

PSICOLOGIA: “Ma senti, a proposito, la differenza tra psichiatra e psicologo?”; “Dai, non mi analizzare!”.

FARMACIA: “Ah, ma quindi i preservativi ce li hai gratis?”; “I tuoi hanno la farmacia?”; “Ma quanti anni dura farmacia?”.

SCIENZE MOTORIE: “Ma allora sai dirmi tutto sul Curling?”; “Ma vuoi fare il professore di educazione fisica o il personal trainer?”.