Ed eccoci giunti nella seconda parte dell’articolo in cui analizziamo insieme i 7 Errori Killer che, se messi in atto anche se in modo inconsapevole, hanno il potere di compromettere irrimediabilmente la tua media universitaria ad ogni singola sessione!

(se ti sei perso la prima parte dell’articolo, puoi leggerla cliccando qui)

Oggi vedremo gli ultimi 4 Errori da evitare. Una raccomandazione: non sottovalutarli. Perché se ad oggi hai difficoltà ad andare veloce all’Università, la causa la puoi ricercare in ognuno di questi Errori Micidiali – specie in quelli che vedremo questa settimana.

Sei pronto per continuare con la nostra carrellata?

E allora andiamo!

Il 4° Errore Killer che uccide la tua media puntualmente ad ogni sessione: la “tabella di marcia”

Il 4° Errore Killer è la tabella di marcia, ovvero dividere il numero di pagine per il numero di giorni, in modo tale che sai che devi fare X pagine al giorno per X giorni per preparare l’esame in tempo – almeno questo è quello che credi!

Perché è un errore grave?

Perché:

  1. La tabella di marcia non considera gli imprevisti, e questo perché credi che essendo imprevisti non si possano prevedere.

    Certo, non puoi prevedere il singolo fatto che ti accadrà (sarebbe fin troppo bello) ma puoi benissimo calcolare un tempo opportuno per fare in modo che quegli imprevisti non mandino all’aria i tuoi piani per la sessione.

    E come fare per calcolare esattamente questo tempo?

    Con la Tecnica “-2:2” che spieghiamo all’interno del libro Come Laurearsi Velocemente e con Voti Alti” in vendita su Amazon! 
  2. Presumi che tu abbia ogni giorno la STESSA energia e lo STESSO rendimento.

    Quindi, che succede?

    Che oggi magari riesci a fare le 15 pagine che avevi stabilito di dover fare, domani riesci a farcela ancora, ma magari dopo domani no.

    Perché litighi con la fidanzata, ti svegli con un mal di testa particolare (è normale, sei un essere umano!), e questo ti porta a sforare il piano di studio che ti eri fatto.

    (anche qui, la Tecnica “-2:2” viene in tuo soccorso, come anche le altre strategie e tecniche spiegate all’interno del libro Come Laurearsi Velocemente e con Voti Alti” in vendita su Amazon!)

All’intero di Sessione col Botto! e di Laurearsi Lavorando spieghiamo invece come riuscire a fare un “piano militare per l’esame” che ti permetta di preparare tutte le materie che ti sei prefissato di dare, e come monitorare la tua preparazione per avere la garanzia di sederti all’esame il più preparato possibile!

Il 5° Errore Killer che uccide la tua media puntualmente ad ogni sessione: non controllare che ciò che stai facendo è corretto!

La maggior parte degli studenti non commettono errori madornali soltanto all’inizio della loro preparazione per la sessione, ovvero quando fanno la tabella di marcia.

Ma danno per scontato che quello che loro hanno deciso all’inizio è la strada corretta.

Un esempio concreto: tu oggi studi 10 pagine, domani 10 pagine, dopo domani 9, il giorno successivo altre 10…

… ma sei sicuro che le tempistiche che stai rispettando sono corrette?

Sei sicuro che, considerando il ripasso e gli eventuali imprevisti, stai proseguendo nel modo giusto e non ti ritroverai con l’ansia a mille perché hai paura di sbagliare tutto?

No, non sei sicuro!

Quello che spieghiamo noi, invece, sono gli “Indici di Fattibilità”: sono una sorta di semafori che ti permettono di controllare in ogni momento se quello che stai facendo è giusto o se devi rivedere qualcosa per evitare di trovarti con l’acqua alla gola, la settimana prima dell’inizio degli esami.

(gli “Indici di Fattibilità” sono spiegati per filo e per segno all’intero di Sessione col Botto! e di Laurearsi Lavorando)

Dare per scontato che tutto sia corretto e non ricontrollare la tua preparazione è un grave errore che sabota la tua sessione!

Il 6° Errore Killer: non ripetere prima dell’esame

Troviamo un sacco di studenti che dicono:

“Eh no, ma io sono abituato a non ripetere prima dell’esame!”

SBAGLIATO!

L’esame orale è una performance in cui DEVI allenarti a ripetere, perché devi avere dimestichezza nell’esporre i concetti e gli argomenti che ti verranno chiesti all’esame.

Perché ripeterli li fisserà dentro la tua mente ancora di più, e al solo pronunciare della domanda del professore… ti salteranno davanti agli occhi, e non avrai problemi a sostenere un ottimo esame prendendo il voto più alto possibile!

Inoltre, ripetere ti aiuta a capire veramente se hai capito i concetti, oppure no – e quindi, devi riprenderli e migliorarli.

Il 7° Errore Killer: pensare alle conseguenze negative dell’esame

Quello che molti studenti fanno, forse te compreso, è pensare:

“Ok, e se l’esame non lo supero?

E se il prof. mi fa questa domanda che non so?

E se poi non rispondo? Faccio scena muta?

E se poi mi rimanda?”

E inizi a pensare così tanto, in modo vivido, a tutte le conseguenze negative che potrebbero capitarti ad un esame che le emozioni e sensazioni negative si trasmettono nella realtà.

L’ansia supera qualsiasi livello immaginabile, anche se ancora non è successo nulla!

E quando vai davanti al professore, dato che ti sei immaginato quelle cose lì, nel momento in cui una singola cosa non va come avevi previsto, entri nel loop dell’ansia perché temi che tutto quello che avevi pensato per mesi si avvererà.

E questa confusione ti provoca mancanza di lucidità, che il professore percepisce come “mancanza di preparazione”.

Ed è così che l’esame va a puttane!

*** N.B: sia all’interno del libro “Come Laurearsi Velocemente e con Voti Alti” in vendita su Amazon! che all’interno del video corso Laurearsi Lavorando trovi una parte specifica in cui ti spieghiamo come gestire l’ansia al meglio ed evitare che possa compromettere i tuoi risultati universitari! ***

Conclusione

Siamo giunti alla fine della nostra carrellata dei 7 Errori Killer che uccidono puntualmente la tua media ad ogni sessione.

Come hai visto, devi fare molta attenzione alle insidie che l’Università nasconde, e che sono in grado di compromettere tutto il tuo percorso universitario.

Per questo, ti consigli di iniziare a seguirci sui nostri canali gratuiti:

  • Facebook, dalla nostra Pagina Ufficiale in cui facciamo dei video LIVE gratuiti in cui puoi interagire direttamente con noi facendoci anche delle domande;
  • Youtube, da cui pubblichiamo 1 video al giorno divulgando informazioni avanzate dedicate esclusivamente agli studenti lavoratori;
  • Blog Ufficiale, in cui abbiamo pubblicato più di 30 articoli con strategie pratiche per chi studia e lavora.

Se poi vuoi accelerare il tuo percorso universitario fin da subito, puoi accedere alle nostre Risorse Avanzate:

– Il Sistema Laurearsi Lavorando, il prima Sistema per dare più esami con voti più alti se studi e lavori e conciliare studio, lavoro e vita privata in modo efficace (creato specificatamente per gli Studenti Lavoratori)

– Il Video Corso Sessione col Botto! – il primo video corso in Italia che ti insegna come preparare due o più esami contemporaneamente e dividere lo studio (adatto se NON sei uno Studente Lavoratore)

Oltre al libro “Come Laurearsi Velocemente e con Voti Alti” – oltre 60 recensioni a 5 stelle – in vendita su Amazon.

NB: Laurearsi Lavorando CONTIENE il Video Corso Sessione col Botto + altre 90 video lezioni per oltre 15 ore di formazione!

Ad un futuro degno degli enormi sacrifici che stai facendo