Era stato già annunciato, ma da oggi è ufficiale: FlixBus sbarca in Sicilia!

Le varie province saranno collegate tramite il servizio low cost con le città italiane ed internazionali di maggiore interesse.

Tutti i biglietti per viaggiare da e verso la Sicilia sono acquistabili da oggi sul sito www.flixbus.it, tramite App e nelle agenzie del territorio affiliate, con corse a partire dal 3 dicembre.

“È con immensa gioia che annuncio l’arrivo dei nostri autobus in Sicilia. Da anni lavoriamo per garantire a tutti la possibilità di viaggiare, rendendo l’autobus una confortevole e valida alternativa all’auto, al treno e all’aereo. Con il nostro ingresso nell’isola ci auspichiamo di rispondere al meglio alla voglia di scoprire il mondo dei siciliani e al contempo di contribuire, grazie al nostro network di oltre 300 mila collegamenti, alla promozione di questo magnifico territorio” afferma Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia.

LEGGI ANCHE: Tasse, vitto e alloggio: un triennio di università costa fino a 45mila euro

FlixBus in Sicilia

Catania sarà collegata con oltre 20 città nazionali come Roma (raggiungibile sino a due volte al giorno) Firenze, Siena, Pisa, Perugia e Genova;

Agrigento avrà connessioni dirette con Roma, Siena, Pisa, Perugia e Genova;

Enna, con collegamenti diretti verso Roma, Perugia, Siena, Firenze, Empoli, Pisa, La Spezia e Genova;

Palermo con collegamenti verso Cosenza, Napoli, Pescara, Ancona, Urbino, Genova, ma anche verso Milano, Torino e Venezia.

“Per noi di FlixBus il viaggio rappresenta un importante strumento di arricchimento culturale. Per questo, fin dal nostro arrivo in Italia abbiamo dialogato con gli enti territoriali, le università e le comunità locali per individuare le migliori soluzioni alle esigenze del territorio, nonché promuovere iniziative di valorizzazione del patrimonio culturale italiano, grazie al nostro network sempre più capillare e ai milioni di passeggeri che scelgono di viaggiare con noi” conclude Andrea Incondi.