L’agenzia di comunicazione Klaus Davi & Co ha stilato una classifica delle professioni più sognate dai giovani… influencer e fashion blogger sono le più ambite!

L’indagine è stata svolta su un campione di 656 ragazzi con un’età compresa tra i 18 e i 25 anni a cui è stato chiesto cosa vorrebbero fare da grandi.

LEGGI ANCHE: Come diventare influencer: è nato un corso di laurea (vero)

Diventare influencer o fashion blogger: le professioni sognate dai giovani

I mestieri cosiddetti “2.0” sono i prediletti: Il 71% del campione sogna di diventare influencer, mentre il 48% da grande vorrebbe essere un fashion blogger.

Seguono lo stilista di moda con il 36%, lo chef con il 31% e il designer di automobili con il 27%.

Non mancano le professioni più classiche come l’avvocato o il medico, che si posizionano però agli ultimi posti, rispettivamente con il 22% e il 7%.

Fa discutere inoltre il dato secondo cui il 17% degli intervistati vorrebbe fare il tronista.

Di fronte alla prospettiva di fare lavori più manuali, la stragrande maggioranza dei giovani ha rivelato di non volere intraprendere incarichi in cui “ci si sporca le mani”.

Nel caso del meccanico, su 656 ragazzi intervistati, il 63% lo ritiene un lavoro pericoloso, il 28% si vergognerebbe, il 17% reputa che sia un impiego più adatto ad un immigrato e il 2% pensa che questo lavoro possa provocare impotenza.

Secondo Franco Fenoglio, presidente di ItalScania e di Unrae, su questi mestieri c’è molta ignoranza nel non considerare che oggi si lavora principalmente con strumenti avanzatissimi e in officine 4.0 e che gli stipendi sono mediamente alti, con ottime possibilità di fare carriera.

Molto probabilmente alla base di queste convinzioni ci sono le aspettative dei genitori, che vorrebbero tutti i figli avvocati, medici o dirigenti.

LEGGI ANCHE: Aranzulla vs influencer improvvisati: “Meglio la laurea e un business vero”