L’Università della Birra, dopo una prima fase di start-up, è pronta a partire!

L’innovativo polo di eccellenza didattica promosso da Heineken Italia per generare cultura, valore e opportunità di business per tutta la filiera di riferimento, si appresta ad aprirsi a un pubblico sempre più allargato.

Un pubblico desideroso di ampliare le proprie conoscenze a livello di background sul prodotto e impatto positivo sul business.

LEGGI ANCHE: Ecco le migliori università d’Italia: pubblicato il nuovo rapporto Censis

L’università della birra è pronta

L’Università della Birra è un nuovo centro di divulgazione di conoscenze con percorsi di studio dalla duplice valenza culturale e professionale.

Un hub di incontro e di confronto dove gli operatori del settore possono apprendere contenuti, condividere idee, e sviluppare il business.

I percorsi di studio si basano sul patrimonio di conoscenza di Heineken integrato dal contributo di professionisti e accademici, chiamati a qualificare le lezioni in qualità di visiting professor.

Il risultato è un programma completo alla scoperta dell’Arte della Birra con tre indirizzi:

  • Cultura birraria,
  • Sales Capability,
  • Gestione aziendale

in collaborazione con la LIUC Business School dell’Università Cattaneo di Castellanza (Varese).

L’appuntamento è quindi per il prossimo autunno nella nuova sede permanente di Azzate (Varese).

Aule attrezzate per le lezioni frontali, un laboratorio di tasting, spazi preposti per degustazioni e analisi sensoriali, una biblioteca adibita allo studio e alla consultazione, nonché spazi comuni dove favorire l’interazione fra docenti e allievi.

Insomma, dalla teoria alla pratica per una reale e concreta esperienza formativa.