Dopo la legalizzazione della marijuana in alcuni stati d’America, arriva anche la prima laurea in cannabis.

La Northern Michigan University, infatti, per rispondere alla crescente domanda dell’industria di settore ha deciso di istituire questo corso.

Tuttavia, dal college ci tengono a precisare che si tratta di un progetto serio e complesso.

Marijuana all’università

“Gli studenti dovranno essere molto motivati. Non è un corso facile, ma è un programma intensivo di chimica e biologia”.

Il prof. Canfield, infatti, ha spiegato che gli alunni non coltiveranno la marijuana, ma studieranno piante simili con valore terapeutico.

Dall’altra parte dell’oceano, comunque, gli stati in cui la cannabis è stata legalizzata, per uso medico o ricreativo, sono ad oggi 29.

LEGGI ANCHE: Descrizione e stereotipi degli studenti di ogni facoltà

Studiare la cannabis a Padova

Anche in Italia si possono studiare le caratteristiche etno-botaniche ed etno-farmacologiche della cannabis sativa all’Università.

Da quest’anno infatti, è possibile farlo presso l’Università degli Studi di Padova, all’interno di uno dei master ospitati dal Dipartimento di Neuroscienze.

Le ricerche sono finalizzate all’uso della pianta in ambiti farmaceuticimedicinaliagroindustriali e alimentari.

Presso il Dipartimento di Neuroscienze il master ha un costo di circa 2000 euro.

LEGGI ANCHE: Studiare meglio secondo la scienza: 7 dritte per concentrarsi