In un articolo della rivista online di Monza e Brianza “Il Cittadino”, è stata pubblicata la storia di Elisabetta Lafranconi, laureata che ha deciso di cambiare vita e intraprendere un’altra strada.

La protagonista della storia, Elisabetta Lafranconi, ha 27 anni ed è nata a Desio il 5 maggio 1992.

Dopo il liceo classico ha conseguito la laurea triennale in Economia presso l’università Bicocca di Milano e poi la magistrale in Management alla Cattolica, con tanto di 110 e lode.

Terminati gli studi, ha iniziato subito a lavorare in alcune multinazionali… ma erano mondi che non la soddisfavano del tutto.

Così ha deciso di dedicarsi all’insegnamento al collegio Ballerini, in cui ha maturato la scelta di diventare suora di clausura.

Da laureata in Economia e Management alla scelta di diventare suora di clausura

«Durante il mio peregrinare alla ricerca della felicità – ha raccontato a “Il Cittadino” – ho lavorato in due multinazionali: il potere l’ho toccato da vicino e, a parte i primi mesi in cui era tutto un po’ inebriante, ad un certo punto mi sono osservata: diventavo sempre più grigia e il mondo in cui stavo non mi piaceva più“.

“Il mio castello di sabbia si sgretolava e, presa dalla disperazione, mi sono messa a pregare veramente. Così è successo che il cassetto “Dio”, che prima aprivo e chiudevo come volevo, ad un certo punto si è aperto e non ha più voluto saperne di chiudersi”.

Il cambiamento radicale nella vita di Elisabetta ha preso le sembianze della volontà di abbracciare la vita religiosa di clausura, nel monastero agostiniano dei Santi 4 Coronati di Roma.

fonte: Il Cittadino