Si tratta di un percorso formativo estremamente innovativo, esclusivamente in lingua inglese, che avrà inizio a febbraio 2018.

Il Master costituirà un’opportunità unica per scoprire ed approfondire le più avanzate strategie nel campo del Foodtech.

Lezioni dinamiche, nozioni di marketing e approfondimenti sul settore food, costituiranno le basi per formare una nuova figura professionale.

Una figura che unisca la conoscenza del settore specifico a competenze di gestione, innovazione e imprenditorialità.

LEGGI ANCHE: Detenuto diventa Dottore di Ricerca senza mai uscire dal carcere

PoliTorino e Gambero Rosso Academy insieme per il FoodTech

Sotto la supervisione di I3P, incubatore di imprese innovative del Politecnico, e di Startupbootcamp FoodTech, acceleratore internazionale di startup nato in Italia e dedicato esclusivamente al mondo delFoodTech, di cui Gambero Rosso è socio fondatore, gli iscritti avranno l’opportunità di mettere in pratica le conoscenze apprese sviluppando propri progetti imprenditoriali, oppure affiancando imprese partner inprogetti dedicati.

Lo scopo finale è di realizzare e poi lanciare un’idea di business innovativa per l’industria alimentare.

“Per il nostro Ateneo costituisce una sfida interessante in un settore nel quale tecnologia e innovazione giocano un ruolo fondamentale”.

Il commento del Direttore della Scuola di Master e Formazione Permanente del Politecnico Carlo Rafele.

LEGGI ANCHE: Pet therapy per gli esami: porta gli animali in aula per combattere l’ansia

“Proporre un corso così innovativo in uno dei settori più qualificanti del Made in Italy, quello del cibo, e farlo in collaborazione con una realtà di primo piano come Gambero Rosso Academy, arricchisce sicuramente la nostra offerta formativa e potrà portare interessanti occasioni di formazione e lavoro”.

“Siamo entusiasti della collaborazione con il Politecnico per il lancio di questo master, unico nel panorama italiano” dichiara Paolo Cuccia, Presidente di Gambero Rosso.

Clicca qui per visitare il sito del Master.