Numero chiuso a Medicina: in poche ore si è scatenato un casino a seguito della notizia della sua abolizione.

Tutto è nato leggendo la nota stampa della legge di bilancio, all’interno della quale c’era il provvedimento di abolizione.

Poco dopo, però, sono arrivate le smentite del ministro Bussetti e del governo stesso, in cui si è specificato che l’abolizione del test è un obiettivo politico di medio periodo, ma non in programma nell’immediato.

Bussetti è poi ritornato sull’argomento per fare chiarezza sull’abolizione del numero chiuso.

Test di Medicina: tutti i dettagli

Marco Bussetti, intervistato dal Corriere.it, ha chiarito che per adesso il test rimane.

Si procederà per gradi, in accordo con gli atenei. A partire dal prossimo anno accademico, però, ci saranno già nuove modalità di accesso.

Per il test di medicina 2019 potrebbero cambiare le modalità d’accesso (non più 60 domande in 100 minuti)e anche il numero dei posti disponibili.

Nel 2019 il test si farà

In buona sostanza, l’unica certezza è che comunque il test di medicina 2019 si farà. Tuttavia non si conoscono ancora le modalità di svolgimento.

Nel frattempo, come spesso accade, è stato creato un gruppo Facebook in cui tutti gli interessati possono scambiare opinioni e novità… iscrivetevi: gruppo Facebook Test Medicina!