L’università di Bologna, per il nono anno consecutivo, risulta essere la migliore tra i mega atenei.

A migliorare sono La Sapienza, Padova e l’Università della Calabria.

Anche quest’anno, infatti, il Censis ha pubblicato le classifiche delle uni italiane, suddivise in categorie omogenee per dimensioni e valutate in base a:

  • servizi,
  • strutture,
  • borse di studio offerti agli studenti,
  • comunicazione,
  • internazionalizzazione.

LEGGI ANCHE: Vita da universitari: l’indipendenza ha un prezzo! Ecco quanto pagano d’affitto

Le migliori università d’Italia

Bologna, tra i mega atenei, tiene il primo posto in classifica, seguita da Firenze e Padova.

In fondo rimangono la Federico II di Napoli, preceduta da Catania e Statale di Milano.

Tra i grandi atenei (da 20 a 40mila iscritti), Perugia riesce a tenere il primato in classifica. L’Università della Calabria arriva seconda e in terza posizione Parma.

Tra gli atenei medi, Siena è prima, seconda Sassari e terza Trento.

In quella riservata ai piccoli atenei, Camerino mantiene la sua leadership, a seguire Foggia e Cassino.

Tra i politecnici in testa rimane sempre Milano; mentre tra gli atenei non statali la Bocconi è prima tra i grandi, la Luiss tra i medi e Bolzano tra i piccoli.

LEGGI ANCHE: Lauree umanistiche? Per le aziende è sì, ma a una condizione