Anche Milano ospiterà la Wings for Life World Run 2017, l’evento globale di corsa e solidarietà di domenica 7 maggio.

La corsa si svolgerà in contemporanea in 24 città del mondo a supporto della ricerca sulle lesioni al midollo spinale.

I runner partiranno simultaneamente in tutto il mondo e la particolarità è che non c’è nessun traguardo da raggiungere.

Come funziona la gara

La Catcher Car, guidata ogni anno da personaggi dello sport e dello spettacolo, è il traguardo mobile.

Mezz’ora dopo il via, infatti, partirà all’inseguimento dei partecipanti e, accelerando gradualmente, li eliminerà dalla gara una volta superati lungo il percorso.

L’uomo e la donna che per ultimi verranno raggiunti dalla Catcher Car, saranno eletti campioni assoluti dell’evento.

Il tragitto a Milano

Si partirà da Piazza Castello, lungo un percorso che si sviluppa per 100 chilometri fino all’Oltrepò pavese.

Dal Castello Sforzesco, attraverso l’esclusiva City Life, si arriva in Corso Sempione.

Dopo aver attraversato Parco Sempione e le vie del centro, si raggiunge il Naviglio Grande e si continua lungo il Naviglio Pavese in direzione di Pavia e della storica Certosa.

Dopo aver oltrepassato i fiumi Po e Ticino, il percorso termina a Verzate Fumo nell’Oltrepò.

La Wings for Life World Run è aperta a tutti

Come di consueto, il 100% del ricavato di tutta la manifestazione sarà interamente devoluto alla Fondazione Wings for Life.

Tra gli Ambassador italiani, immancabile l’ultramaratoneta campione del mondo 2016  Giorgio Calcaterra, Giovanni Storti, Massimo Ambrosini, Fiammetta Cicogna, Haki Doku, Katia Figini, Regina Baresi, Beppe Bergomi, Claudio Chiappucci, Pietro Aradori e Gennaro di Napoli.

Per partecipare alla Wings for Life World Run 2017, compila il form d’iscrizione, presentati domenica 7 maggio e inizia a correre!