Parma sarà capitale della cultura nel 2020: ad annunciare la scelta della città è stato il ministro dei Beni e delle Attività culturali Dario Franceschini.

Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso, invece, le “sconfitte“.

LEGGI ANCHE: Dall’università di Parma all’Onu a New York: la storia di Erika Aloe

Parma capitale della cultura 2020

Nel 2018 Palermo è stata eletta capitale italiana della cultura e nel 2019, invece, Matera sarà la capitale europea.

La cultura batte il tempo“, questo il claim intorno al quale girava tutta la candidatura, formata da ben 32 progetti.

La commissione giudicante, formata da sette esperti e nominata dal ministero, ha sancito la vittoria di Parma all’unanimità.

Grande sportività e maturità da parte degli altri comuni partecipanti.

“Parma è una città in cui le persone sono la vera forza, sono le persone il vero valore dell’Italia e sono le persone a renderla ancora più bella”.

Questo il commento del sindaco di Agrigento Lillo Firetto.

“È stato un bellissimo viaggio viaggio che c’ha permesso di essere tra le 10 finaliste e di costruire un progetto che comunque avvieremo fin da subito”.

Si è espresso così, invece, il sindaco di Macerata Romano Carancini.