Ma quanti studenti universitari ci sono in Italia? E quale ateneo può vantarne il maggior numero?

A tal proposito, tiriamo fuori i numeri ufficiali rilasciati dal MIUR per l’anno accademico 2016/2017.

Numeri che sono aggiornati al 23 gennaio 2017 e, quindi, freschi!

Quanti sono gli studenti universitari in Italia

I dati pubblicati dal MIUR, in enormi tabellone Excel non proprio di facile consultazione, sono comunque interessanti.

Dopo averci smanettato un po’, siamo riusciti a fornirveli in una versione più facilitata per la consultazione.

Iniziamo con i dati complessivi!

Per quanto riguarda corsi, in Italia ce ne sono la bellezza di 9.085; gli iscritti, invece, sono 1.681.146.

Gli iscritti ad un corso di laurea triennale sono 1.057.079, quelli a ciclo unico 324.412 e quelli in Specialistiche 299.655.

Di questi, gli studenti sono 749.361 e le studentesse 931.785.

LEGGI ANCHE: 8 curiosità per le matricole: dalla palestra alla biblioteca

La classifica delle università con più iscritti

Sulla vetta degli atenei con il maggior numero di iscritti, stravince di brutto La Sapienza di Roma, con 100.217 studenti.

Al secondo posto si piazza Bologna, con 79.159 iscritti e subito dopo la Federico II di Napoli con 75.991.

A seguire le università di Torino, Statale di Milano, Padova, Firenze.

Interessante il dato che, quasi dappertutto, la maggioranza degli iscritti è di sesso femminile.

A fare eccezione sono le università telematiche, i politecnici e pochi altri atenei sparsi in tutto lo stivale.

Altro dato che emerge è relativo ai neodiplomati.

Quelli del Nord Italia tendono a non spostarsi dalla propria area geografica, mentre quelli di Sud e Isole si spostano spesso al Centro-Nord.

LEGGI ANCHE: In Italia pochi laureati e 13 milioni di adulti ignoranti: il rapporto Ocse

Chi sono gli iscritti all’università?

Ben otto matricole su dieci provengono dal liceo.

Gli studenti provenienti da istituti tecnici e professionali, invece, sembrano essere più propensi a seguire altre strade.

Per consultare l’intera tabella che suddivide gli iscritti delle varie università italiane, clicca qui.