Secondo una ricerca del sole24ore del 2016 in Italia c’erano:

  • 11 atenei telematici.
  • 60mila iscritti alle università telematiche italiane.
  • 72%, quota di iscritti agli atenei telematici che provenivano dalle università statali.

Con il passare degli anni, ci si è accorti che non era solo una moda passeggera. Questo tipo di università hanno retto la crisi, hanno superato i 10 anni di attività ed ormai sono diventate una realtà consolidata.

Sono molteplici i motivi che spingono le persone a laurearsi per via “telematica”, anni fa l’unica possibilità di laurearsi senza frequentare una facoltà era data dall’Università di Nettuno, non so quanti di voi ricordano le lezioni notturne sulla Rai.

Internet e le nuove tecnologie hanno aperto nuovi scenari e grazie alle università on line è stata data la possibilità di laurearsi anche a quelle persone che prima non potevano permetterselo.

Ci sono svariati motivi che portano all’interruzione degli studi: problemi legati a motivi economici, molte famiglie non potevano permettersi di mantenere agli studi i propri figli, oppure problemi “familiari”, per molti la laurea rimaneva un sogno ambito, un percorso interrotto.

Proprio per questo era facile immaginare il successo delle tante università che offrono percorsi di studi on line.

LEGGI ANCHE: Pubblicata la classifica delle migliori università italiane per trovare lavoro

L’università telematica sempre più gettonate

Le lezioni presso le università telematiche sono online quasi sempre 24 ore su 24. Accessibili in qualsiasi momento, possono essere seguite ovunque basta avere un pc ed un collegamento internet.

Il corso di studi è personalizzato, oltre alle lezioni si organizzano stage, periodi formativi nelle aziende, tirocini, ed anche mobilità estera per gli studenti (progetti tipo Erasmus)

Le lezioni sono composte da:

  • lezioni videoregistrate;
  • lezioni in videoconferenza, per assistere alle lezione in diretta;
  • manuali scaricabili, da studiare e consultare in ogni momento;
  • slides, ovvero, vere e proprie mappe concettuali;
  • test di autovalutazione, per misurare il livello del proprio apprendimento;
  • ricevimenti virtuali in videoconferenza condotti dai docenti.

Le numerose sedi, distribuite in tutto il territorio italiano, permettono di effettuare gli esami vicino casa propria, agevolando quelle persone che già lavorano e non possono permettersi lunghe trasferte.

corsi di laurea sono numerosi, ci sono sia percorsi triennali che lauree magistrali.

Le università online offrono una vasta scelta di corsi di laurea come ad esempio:

Area Economica

  • Corso di Laurea in Economia Aziendale e Management
  • Corso di Laurea Magistrale in Scienze Economiche

Area Giuridica

  • Corso di Laurea in Giurisprudenza

Area Psicologica

  • Corso di Laurea in Psicologia, Scienze e Tecniche Psicologiche
  • Corso di Laurea Magistrale in Psicologia

Area Ingegneristica

  • Ingegneria Civile
  • Magistrale in Ingegneria Meccanica
  • Ingegneria Civile
  • Magistrale in Ingegneria Civile
  • Magistrale in Ingegneria Elettronica
  • Ingegneria Industriale (Agroindustriale/ Biomedico /Gestionale/Elettronico /Meccanico)
  • Magistrale in Ingegneria Meccanica

Area Politologica

  • Corso di Laurea Scienze Politiche e Relazioni Internazionali
  • Corso di Laurea Magistrale in Relazioni Internazionali

Area Formazione

  • Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione

Questa vasta scelta di percorsi di studio è stato il motivo di tanto successo delle facoltà online.