Uno studente del Politecnico di Milano è stato trovato morto nella sua stanza singola della residenza universitaria in cui alloggiava.

Il mondo degli universitari di Milano, e non solo, è fortemente scosso da una notizia che ha lasciato tutti senza parole.

LEGGI ANCHE: Ecco le migliori università d’Italia: pubblicato il nuovo rapporto Censis

Studente trovato morto nella residenza degli universitari

Del ragazzo, 29enne cittadino del Camerun, pare non si avessero notizie da un paio di settimane.

Tuttavia nessuno si sarebbe preoccupato o avesse notato la sua assenza.

Fin quando proprio oggi, mercoledì, l’addetta alle pulizie della residenza Galileo Galilei in via Corridoni, in pieno centro di Milano, ha fatto la tragica scoperta.

Dai primi rilevamenti, inoltre, sembra che il corpo dello studente fosse in stato di decomposizione, segno che era morto già da qualche giorno.

Nel frattempo le forze dell’ordine stanno continuando le ricerche e effettuando tutti i rilievi del caso per cercare di capire cosa sia potuto accadere.